RAGDOLL DELLA BIANCALUNA
RAGDOLL DELLA BIANCALUNA

LA VARIETA' MITTED


Il Ragdoll mitted è la prima delle varietà che presenta delle pezzature bianche. Nell’idea originale della Signora Baker (la fondatrice della razza Ragdoll) il Ragdoll mitted incarnava la massima espressione della bellezza del Ragdoll … e come darle torto? Gli aristocratici guanti, quell’impertinente mento bianco e gli stivaletti sulle zampe dietro, conferiscono a questa varietà una bellezza superba. Geneticamente il Ragdoll mitted è portatore omozigote di un gene che crea una limitata pezzatura bianca del gatto. Tale gene, assolutamente unico nelle razze d’allevamento, è stato chiamato chiamato sm , alla luce di quanto espresso un Ragdoll seal colorpoint mitted è geneticamente aa cscs BB DD ll ssm. 
Da un punto di vista del fenotipo il Ragdoll presenta queste caratteristiche: 
Sulle zampe anteriori c’è un delizioso paio di guantini bianchi, preferibilmente pari e simmetrici. L’altezza dei guanti deve arrivare alla fine dei metacarpi anche se sono accettabili altezze maggiori o inferiori. 
Il mento del Ragdoll è bianco e da questo discende una fascia bianca ininterrotta che passa al centro del ventre e termina all’altezza dei genitali, essendo questa particolarità distintiva della varietà nonché della razza, l’assenza del mento bianco o un’interruzione di questo sul ventre sono considerati difetti gravissimi che non permettono la partecipazione dell’esemplare in expo e ne pregiudicano la sua idoneità alla riproduzione. 
Sul muso è inoltre gradita una fiamma bianca posizionata al centro del naso e possibilmente a forma di clessidra, tale varietà e detta mitted fiammato o mitted with blaze. La fiamma bianca deve essere separata dal naso e non intaccare la pigmentazione del tartufo. 

Sulle zampe posteriori il bianco si estende maggiormente fino a formare degli stivaletti. L’altezza ideale di tali stivaletti arriva fino al garresino anche se piccole differenze possono essere accettate, anche in questo caso la simmetria tra le zampe è molto gradita. Nella varietà mitted eventuali macchie sulle zampe posteriori sono molto penalizzanti. La varietà mitted sotto certi aspetti è stata anche quella più controversa e questo a causa del fatto che dai non esperti viene confusa con i sacri di birmania a causa dei guanti bianchi sulle zampe anteriori. Tuttavia ad una analisi accurata le differenze sono nettamente superiori alle similitudini. 
Chiariamo innanzitutto una cosa fondamentale, il Ragdoll mitted ed il birmano sono geneticamente incompatibili, contrariamente a quello che si pensa negli antenati del Ragdoll non vi è alcun birmano ed il cross breeding tra le due razze produce risultati disastrosi nella disposizione del bianco. 
Escludendo le notevoli difformità fisiche e strutturali tra le due razze, per distinguere un Ragdoll da un birmano basta semplicemente guardare il mento bianco e la fascia che attraversa l’addome (il birmano infatti non presenta tale caratteristica). Un occhio allenato potrà inoltre rilevare anche delle notevoli differenze nell’altezza del bianco sulle zampe posteriori (molto più esteso nel Ragdoll).
Per quanto riguarda le varie colorazione basta riferirsi a quanto detto per il Ragdoll colorpoint ricordandosi che le partizioni del bianco sono indipendenti dalla colorazione del pelo.

Mitted visto da sopra con estensione minima di bianco
Mitted visto da sotto con estensione minima di bianco
Mitted 2 visto da sopra con estensione massima di bianco
Mitted 2 visto da sotto con estensione massima di bianco
Stampa Stampa | Mappa del sito
© RAGDOLL DELLA BIANCALUNA 20020 Barbaiana di Lainate